ACCEDI INIZIA ORA

I.R.A.P.

L’IMPOSTA REGIONALE SULLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE È UNA IMPOSTA DIRETTA SUL REDDITO, E SI APPLICA ALLE AZIENDE CHE ADERISCONO AL REGIME CONTABILE SEMPLIFICATO O A QUELLO ORDINARIO

IRAP PRONTO

L’imposta Regionale sulle Attività Produttive è una imposta diretta sul reddito, e si applica alle aziende che aderiscono al Regime Contabile Semplificato o a quello Ordinario, sia alle attività artigiane che a quelle commerciali, e in molti casi anche ai professionisti (nel caso di titolari di attività autonomamente organizzata).

Non si applica quindi per aziende che adottano il Regime contabile Forfettario, né per tutte le aziende che adottano un regime contabile semplificato senza autonoma organizzazione. Il tutto è stato chiarito dall’Agenzia delle Entrate nella Circolare n. 45 del 13/06/2008.

L’I.R.A.P. si calcola su un reddito imponibile leggermente diverso da quello su cui viene calcolata l’I.R.P.E.F. in quanto vengono dedotte dal reddito soltanto le spese strettamente collegabili all’ “attività produttiva” aziendale. Le aliquote cambiano da regione a regione. È possibile consultare l’aliquota della tua regione cliccando qui.

Se si tratta di impresa commerciale, l’imponibile viene calcolato sul differenziale fra le voci classificabili nel valore della produzione, in base a quanto stabilito nello schema di bilancio di cui al Codice Civile, e quelle classificabili nel costo della produzione.

Tra i costi di produzione non vanno considerati i salari dei dipendenti, i crediti maturati e gli interessi di eventuali canoni di leasing.

Per gli imprenditori agricoli l’imponibile viene determinato come differenza tra i corrispettivi ed il totale degli acquisti effettuati per la produzione agricola; è possibile per questi decidere di scegliere di calcolare l’imponibile come le imprese commerciali.

Il produttore agricolo esonerato dall’IVA (regime di esonero) lo è anche dall’IRAP.


PER INFORMAZIONI SUL NOSTRO SERVIZIO CLICCARE QUI

Ti potrebbero interessare anche

FidoNews

Che contributi previdenziali pagano le imprese artigiane iscritte in Camera di Commercio?

Contributi INPS gestione artigiani – quanto e come si deve pagare?

Luca Primieri

19/Ottobre/21

FidoNews

Che contributi previdenziali pagano le imprese iscritte in Camera di Commercio non artigiane?

Contributi INPS gestione commercianti – quanto e come devo pagare?

Luca Primieri

19/Ottobre/21

FidoNews

Società Benefit

Le Società Benefit (SB) possono richiedere entro il 31/12/2021 il riconoscimento di un contributo sotto forma di credito d’imposta nella misura del 50% dei costi di costituzione o trasformazione in società benefit.

Luca Primieri

22/Settembre/21

Start Up Innovativa

Covid: utilizzo del green pass nei luoghi di lavoro

Dal 15 ottobre 2021 i lavoratori devono avere il green pass per accedere nei luoghi di lavoro

Giuseppe Bordoni

21/Settembre/21

FidoNews

Esonero contributi previdenziali per il 2021

Con gli ultimi provvedimenti attuativi è possibile presentare telematicamente la domanda di esonero parziale per l’anno 2021 dal versamento dei contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai liberi professionisti

Giacomo Bucaccio

26/Agosto/21

FidoNews

Regime forfettario: aliquota al 5% per i primi 5 anni

In quali casi il contribuente in regime forfettario può beneficiare dell’aliquota ridotta al 5%?

Giacomo Bucaccio

16/Luglio/21

Commercianti

Dichiarazione dei redditi Lavoratore Autonomo in Forfettario

Quando e quanto dovrà pagare un lavoratore autonomo? Cosa aspettarsi dalla dichiarazione dei redditi senza ricevere brutte sorprese?

Giacomo Bucaccio

08/Luglio/21

FidoNews

LA PUBBLICITA' E LE SPONSORIZZAZIONI NELLE A.S.D.

Pubblicità e sponsorizzazioni nelle associazioni sportive dilettantistiche

Fabio Vincitorio

02/Luglio/21

FidoNews

Ditta in regime forfettario con redditività al 78%

Quante imposte e contributi deve pagare una ditta individuale in regime forfettario con redditività al 78%? Come calcolare il reddito imponibile previdenziale e fiscale?

Giacomo Bucaccio

02/Luglio/21

Commercianti