ACCEDI INIZIA ORA

INDENNITA’ PER PROFESSIONISTI – DECRETO RILANCIO

IL “DECRETO RILANCIO” HA RICONOSCIUTO INDENNITA’ SPECIFICHE AI VARI CONTRIBUENTI COLPITI DALLA CRISI ECONOMICA LEGATA AL COVID -19

PROF CON CASSA

Il Decreto Rilancio (D.L. 34/2020), ha previsto indennità per le diverse categorie di lavoratori.

Nel mese di marzo 2020 il D.M. del 28/03/2020 ha stabilito le modalità di attribuzione dell’indennità di € 600,00 per i professionisti iscritti in via esclusiva  alle Casse di previdenza private che hanno percepito nell’anno 2018 un reddito complessivo, al lordo di eventuali canoni di locazione assoggettati a cedolare secca e per le locazioni brevi:

  • Inferiori ad € 35.000 e la cui attività sia stata limitata dai provvedimenti restrittivi conseguenti alla pandemia da COVID – 19
  • Compreso tra € 35.000 ed € 50.000 per le attività che abbiano:
    • ridotto i ricavi di almeno il 33% nel primo trimestre del 2020
    • sospeso riducendo i ricavi di almeno il 33% nel primo trimestre del 2020
    • cessato nel periodo tra il 23 Febbraio e 31 Marzo

Con l’art.78 del Decreto Rilancio (D.L. 34/2020), l’indennità a favore dei professionisti iscritti ad enti di diritto privato di previdenza obbligatoria è stata estesa anche per i mesi di aprile e maggio, a condizione che il contribuente, alla data di presentazione della domanda, non sia:

  • Titolare di contratto di lavoro subordinato a tempo determinato
  • Titolare di pensione

E’ stato quindi abrogato l’art. 34 del D.L. 23/2020 che escludeva il beneficio ai contribuenti non iscritti in via esclusiva alla specifica Cassa.

I liberi professionisti non possono invece beneficiare del contributo a fondo perduto previsto nel Decreto Rilancio (D.L. 34/2020).

Per ulteriori informazioni sul Contributo a Fondo Perduto cliccare qui.

Ti potrebbero interessare anche

FidoNews

Che contributi previdenziali pagano le imprese artigiane iscritte in Camera di Commercio?

Contributi INPS gestione artigiani – quanto e come si deve pagare?

Luca Primieri

19/Ottobre/21

FidoNews

Che contributi previdenziali pagano le imprese iscritte in Camera di Commercio non artigiane?

Contributi INPS gestione commercianti – quanto e come devo pagare?

Luca Primieri

19/Ottobre/21

FidoNews

Società Benefit

Le Società Benefit (SB) possono richiedere entro il 31/12/2021 il riconoscimento di un contributo sotto forma di credito d’imposta nella misura del 50% dei costi di costituzione o trasformazione in società benefit.

Luca Primieri

22/Settembre/21

Start Up Innovativa

Covid: utilizzo del green pass nei luoghi di lavoro

Dal 15 ottobre 2021 i lavoratori devono avere il green pass per accedere nei luoghi di lavoro

Giuseppe Bordoni

21/Settembre/21

FidoNews

Esonero contributi previdenziali per il 2021

Con gli ultimi provvedimenti attuativi è possibile presentare telematicamente la domanda di esonero parziale per l’anno 2021 dal versamento dei contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai liberi professionisti

Giacomo Bucaccio

26/Agosto/21

FidoNews

Regime forfettario: aliquota al 5% per i primi 5 anni

In quali casi il contribuente in regime forfettario può beneficiare dell’aliquota ridotta al 5%?

Giacomo Bucaccio

16/Luglio/21

Commercianti

Dichiarazione dei redditi Lavoratore Autonomo in Forfettario

Quando e quanto dovrà pagare un lavoratore autonomo? Cosa aspettarsi dalla dichiarazione dei redditi senza ricevere brutte sorprese?

Giacomo Bucaccio

08/Luglio/21

FidoNews

LA PUBBLICITA' E LE SPONSORIZZAZIONI NELLE A.S.D.

Pubblicità e sponsorizzazioni nelle associazioni sportive dilettantistiche

Fabio Vincitorio

02/Luglio/21

FidoNews

Ditta in regime forfettario con redditività al 78%

Quante imposte e contributi deve pagare una ditta individuale in regime forfettario con redditività al 78%? Come calcolare il reddito imponibile previdenziale e fiscale?

Giacomo Bucaccio

02/Luglio/21

Commercianti