ACCEDI INIZIA ORA

INDENNITA’ PER ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA

IL “DECRETO RILANCIO” HA RICONOSCIUTO INDENNITA’ SPECIFICHE AI VARI CONTRIBUENTI COLPITI DALLA CRISI ECONOMICA LEGATA AL COVID -19

indennita 2

Il Decreto Rilancio (D.L. 34/2020), all’art. 84 ha previsto indennità per le diverse categorie di lavoratori.

Per il mese di aprile 2020 è stata riconosciuta una indennità pari ad € 600,00 ai contribuenti già beneficiari della medesima indennità  per il mese di marzo 2020, prevista nel D.L. 18/2020, ed in particolare:

  • Ai liberi professionisti con partita iva attiva al 23/02/2020, iscritti alla Gestione Separata INPS
  • Ai lavoratori co.co.co. anch’essi iscritti ala Gestione Separata INPS

 L’indennità nel mese di aprile viene erogata in automatico, senza necessità di ulteriori istanze all’INPS, a tali soggetti, purché non titolari di pensioni e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie. Per il mese di maggio 2020 viene invece riconosciuta una indennità pari ad  € 1.000 ai liberi professionisti iscritti alla Gestione separata INPS con partita iva attiva alla data del 19 maggio 2020, a patto che: 

  • Non siano titolari di pensione
  • Non siano iscritte ad altre forme previdenziali obbligatorie
  • Il reddito (individuato secondo il “principio di cassa”) del bimestre marzo e aprile 2020 abbia subito una riduzione di almeno il 33% rispetto allo stesso bimestre dell’anno 2019. Tale reddito va individuato come differenza tra i ricavi/compensi percepiti ed i costi sostenuti  nel periodo, comprensivo di eventuali quote di ammortamento.

 Il contribuente interessato dovrà inoltrare la richiesta all’INPS, autocertificando il possesso dei requisiti richiesti. 

I liberi professionisti non possono invece beneficiare del contributo a fondo perduto previsto nel Decreto Rilancio (D.L. 34/2020). 

Per ulteriori informazioni sul Contributo a Fondo Perduto cliccare qui.


ulteriori informazioni sul nostro servizio

Ti potrebbero interessare anche

FidoNews

Che contributi previdenziali pagano le imprese artigiane iscritte in Camera di Commercio?

Contributi INPS gestione artigiani – quanto e come si deve pagare?

Luca Primieri

19/Ottobre/21

FidoNews

Che contributi previdenziali pagano le imprese iscritte in Camera di Commercio non artigiane?

Contributi INPS gestione commercianti – quanto e come devo pagare?

Luca Primieri

19/Ottobre/21

FidoNews

Società Benefit

Le Società Benefit (SB) possono richiedere entro il 31/12/2021 il riconoscimento di un contributo sotto forma di credito d’imposta nella misura del 50% dei costi di costituzione o trasformazione in società benefit.

Luca Primieri

22/Settembre/21

Start Up Innovativa

Covid: utilizzo del green pass nei luoghi di lavoro

Dal 15 ottobre 2021 i lavoratori devono avere il green pass per accedere nei luoghi di lavoro

Giuseppe Bordoni

21/Settembre/21

FidoNews

Esonero contributi previdenziali per il 2021

Con gli ultimi provvedimenti attuativi è possibile presentare telematicamente la domanda di esonero parziale per l’anno 2021 dal versamento dei contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai liberi professionisti

Giacomo Bucaccio

26/Agosto/21

FidoNews

Regime forfettario: aliquota al 5% per i primi 5 anni

In quali casi il contribuente in regime forfettario può beneficiare dell’aliquota ridotta al 5%?

Giacomo Bucaccio

16/Luglio/21

Commercianti

Dichiarazione dei redditi Lavoratore Autonomo in Forfettario

Quando e quanto dovrà pagare un lavoratore autonomo? Cosa aspettarsi dalla dichiarazione dei redditi senza ricevere brutte sorprese?

Giacomo Bucaccio

08/Luglio/21

FidoNews

LA PUBBLICITA' E LE SPONSORIZZAZIONI NELLE A.S.D.

Pubblicità e sponsorizzazioni nelle associazioni sportive dilettantistiche

Fabio Vincitorio

02/Luglio/21

FidoNews

Ditta in regime forfettario con redditività al 78%

Quante imposte e contributi deve pagare una ditta individuale in regime forfettario con redditività al 78%? Come calcolare il reddito imponibile previdenziale e fiscale?

Giacomo Bucaccio

02/Luglio/21

Commercianti