ACCEDI INIZIA ORA

Come dedurre i costi dell’auto?

Il legislatore fiscale è sempre stato molto accorto nel concedere la piena deducibilità dei costi e la totale detraibilità dell'Iva. Per questo motivo è molto importante conoscere come dedurre i costi auto.
Dedurre-costi-auto-featured

Introduzione

Il legislatore fiscale è sempre stato molto accorto nel concedere la piena deducibilità dei costi e la totale detraibilità dell'Iva. Per questo motivo è molto importante conoscere come dedurre i costi auto.

Come dedurre i costi dell’auto nel regime di flat tax?

Chi si trova nel regime di flat tax  non ha nessun vantaggio fiscale collegato all'acquisto di un'auto in quanto non  deduce nulla essendo i costi deducibili quelli calcolati secondo una percentuale di deduzione forfettaria prevista dalla legge.

Come dedurre i costi dell’auto nel regime semplificato?

I titolari di partita IVA che sono in un regime semplificato se decidono di acquistare un auto  dovranno verificare i vantaggi e le regole fiscali di deduzione.

In quale modo si può acquistare un auto?

L’acquisto dell’auto può essere effettuato nelle seguenti modalità:
  1. Acquisto in proprietà
  2. Leasing
  3. Noleggio full service
Le tre forme di acquisto non cambiano i limiti di deduzione del costo e detrazione dell’IVA. Coloro che si trovano in un regime di limitata detrazione dell’IVA come i forfettari e chi ha la rettifica dell’IVA detraibile (esempio medici, promotori finanziari, mediatori creditizi etc.)  non hanno convenienza ad acquistare l’auto in leasing in quanto sugli interessi viene applicata l’IVA che in questi casi non sarà interamente detraibile. La conseguenza è che il costo dell’operazione in termini finanziari sarà con il leasing  più onerosa rispetto alle altre modalità di acquisto

Quanto si deduce dei costi auto?

Per le auto che non hanno un utilizzo esclusivo per l’attività la deducibilità è limitata al 20% (80% per gli agenti e rappresentanti di commercio). Altresì, è previsto che nel calcolo del costo deducibile non si tenga conto della parte di costo di acquisto eccedente euro 18.075,99 (per gli agenti di commercio per la parte che eccede euro 25.822,84);

Quante auto possono essere dedotte?

Nel caso in cui l’attività sia esercitata da associazioni professionali, la deducibilità è ammessa limitatamente ad un solo veicolo per ciascun associato. Nel caso del lavoratore autonomo (non l’imprenditore individuale)  il costo deducibile è limitato ad una sola autovettura.

Tabella espositiva

La sotto riportata tabella illustra come ottimizzare i vantaggi fiscali dell’acquisto dell’autovettura inerente la propria attività.

Acquisto in proprietà

[table id=1 /]

Noleggio a lungo termine

[table id=2 /]

Leasing

[table id=3 /]

Spese d'uso

[table id=4 /]

Ti potrebbero interessare anche

FidoNews

Esonero contributi previdenziali per il 2021

Con gli ultimi provvedimenti attuativi è possibile presentare telematicamente la domanda di esonero parziale per l’anno 2021 dal versamento dei contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai liberi professionisti

Giacomo Bucaccio

26/Agosto/21

FidoNews

Regime forfettario: aliquota al 5% per i primi 5 anni

In quali casi il contribuente in regime forfettario può beneficiare dell’aliquota ridotta al 5%?

Giacomo Bucaccio

16/Luglio/21

Commercianti

Dichiarazione dei redditi Lavoratore Autonomo in Forfettario

Quando e quanto dovrà pagare un lavoratore autonomo? Cosa aspettarsi dalla dichiarazione dei redditi senza ricevere brutte sorprese?

Giacomo Bucaccio

08/Luglio/21

FidoNews

LA PUBBLICITA' E LE SPONSORIZZAZIONI NELLE A.S.D.

Pubblicità e sponsorizzazioni nelle associazioni sportive dilettantistiche

Fabio Vincitorio

02/Luglio/21

FidoNews

Ditta in regime forfettario con redditività al 78%

Quante imposte e contributi deve pagare una ditta individuale in regime forfettario con redditività al 78%? Come calcolare il reddito imponibile previdenziale e fiscale?

Giacomo Bucaccio

02/Luglio/21

Commercianti

Attività di design - Gestione della partita iva

Attività di design con partita iva: quante imposte e contributi bisogna pagare? Come calcolare le spese relative all’attività?

Giacomo Bucaccio

02/Luglio/21

FidoNews

Praticante Dottore Commercialista

FidoCommercialista sta cercando praticanti Dottori Commercialisti da inserire nel suo organico

Davide Fortini

01/Luglio/21

FidoNews

Promotore Finanziario - Apertura Partita Iva

QUANTE IMPOSTE E CONTRIBUTI DEVE PAGARE UN PROMOTORE FINANZIARIO? COME CALCOLARE IL REDDITO IMPONIBILE PREVIDENZIALE ED IL REDDITO IMPONIBILE FISCALE?

Giacomo Bucaccio

30/Giugno/21

FidoNews

Società Benefit

Vengono definite società benefit ( art. 1 co. 376 L. 208/2015) quelle società che, nell’esercizio di un’attività economica, oltre allo scopo di dividerne gli utili, perseguono una o più finalità di “beneficio comune” e operano in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni o altri portatori di interesse

Francesco Vulpetti

29/Giugno/21

FidoNews